Il blog di Sandro Rizzetto

Sei di Bolzano se...

 

UPDATE: questo post (come si evince dalla data) è stato scritto nel 2009 e non ha alcun riferimento o connessione con il neonato (2014) gruppo di Facebook "Sei di Bolzano se...". Il titolo è quello originale (tratto dalla mail che cito nel post) a testimonianza del fatto che non si inventa nulla!

In questi giorni sta girando una mail molto divertente e nella quale posso dire di ritrovarmi nella quasi maggioranza dei punti; per alcuni probabilmente sono già troppo vecchio, es. i fastfood Subito ai miei tempi non c'erano ma c'erano le gelaterie Cadore, Fantasy, Patrizia/Avalon, ecc. Sarebbe bello se qualcuno sopra gli anta la aggiornasse per noi matusa...

  • Usi "tipo" per iniziare una qualsiasi descrizione e dici "ben" in ogni frase
  • Usi l'intercalare "vecchio" ed espressioni come "a palo"
  • Per andare a fare un giro vai "in città"
  • Usi il ciodo per girare
  • Dici foto, non fòto, e würstel, non wustel o wiustel
  • Quando vai fuori Bolzano chiedi una cicca e ti danno inevitabilmente una ciunga
  • Quando vai fuori Bolzano chiedi una ciunga e ti chiedono se sei pazzo
  • Chiami A&O qualsiasi supermarket
  • Invece che andare a scuola facevi blaun
  • A scuola usavi il tippex
  • Mangi il krapfen e non il bombolone
  • Sei convinto che si chiamino crostoli e non chiacchiere
  • Per andare a scuola scendevi in piazza Vittoria
  • Alle superiori hai fatto via Cadorna un migliaio di volte per andare a scuola
  • Hai avuto almeno una volta Poli come insegnante
  • Ci si trova sempre da Subito grande (anche se si chiama Spizzico)
  • Se chiami qualcuno il sabato sera è sempre davanti a Subito piccolo (ma non c'è mai)
  • La pizza di Subito sa di gesso (ma la prendi lo stesso)
  • Paghi una margherita 6 € e un caffè 1,2 €. E ti sembra normale
  • Natale vuol dire mercatino e vin brulè
  • La via della stazione è la via dei kebabbari
  • Devi convincere tutti che Bolzano non è sulla cima di un monte perennemente innevato, ma che si trova a soli 262 metri sopra il livello del mare
  • Quando vai fuori Bolzano devi rispondere a domande stupide come "Ma avete gli autobus a Bolzano?"
  • D'estate sei perennemente al Lido
  • Ti dà fastidio che tutti considerino Bolzano territorio austriaco o trentino
  • Non capisci perché c'è sempre così tanta gente in coda per vedere Ötzi
  • Hai mangiato almeno una volta i canederli
  • Al mercatino di Natale o alla festa dello speck vai in giro per le bancarelle a rubare gli assaggini
  • Conosci gli angioletti della Thun
  • Il latte si compra solo della Mila
  • Dici di sapere il tedesco ma in realtà non lo parli troppo bene
  • I film più belli erano sempre al Concordia
  • Da piccolo facevi la lanterna per S. Martino
  • Ricevi il sacchetto per S. Nicolò e non per l'Immacolata
  • Passando in città senti discorsi tedeschi con qualche bestemmia italiana
  • Quando vai in un'altra città ti fa strano che parlino tutti in italiano
  • Hai i vicini che ai mondiali del 2006 hanno bestemmiato (in italiano) per la vittoria dell'Italia
  • Sul 153 la sera c'è Beppe
  • Almeno una volta nella vita hai rischiato di tirare sotto la Viola in bicicletta
  • Quelli del tuo anno li conosci quasi tutti
  • Ad aprile c'è il festival studentesco
  • Sei abituato a ospedali efficenti e strade decenti
  • Ti incazzi perché si dice bolzanini e non bolzanesi
  • Gli asparagi li mangi con la salsa bolzanina
  • Ti è capitato che i treni arrivassero in anticipo
  • Devi avere il patentino per fare qualsiasi lavoro
  • Ti fa strano che non ci siano ciclabili ovunque in qualsiasi città
  • D'estate vai a prendere il sole al Talvera
  • A carnevale si và al Talvera, ma hai paura della mele marce
  • Andavi a vedere l'orso Pippo, scappando dai pavoni
  • Prendevi il trenino al Talvera, anche senza pagare
  • In primavera andavi a fare educazione fisica ai campi del Talvera
  • Sei stato almeno una volta dentro ai cilindri di cemento al Talvera
  • Hai usato almeno una volta lo scivolo del vecchio Gutweniger
  • Ti chiedi ogni anno perchè i turisti girino con le tute da sci a Bolzano
  • Compri dolci, affettati, latte e i biglietti dell'autobus in latteria
  • Hai passato anni senza Mc Donald's, per poi trovartelo che apre in zona industriale e dover stare almeno mezz'ora sul 10B per arrivarci
  • Parcheggi male o dove non puoi e trovi una multa, anche il sabato notte
  • Hai usato almeno una volta i ghelli al posto dei soldi
  • Alla città dei ragazzi non trovavi mai posto come poliziotto
  • Passi i pomeriggi d'estate da Mario, alla Brivido, da Linus o alla Polaris
  • Non hai un dialetto, e nemmeno un accento, ma fuori Bolzano sei tu quello con l'accento strano

 

Commenti (17) -

  • Giampaolo

    23/05/2009 07:48:30 | Rispondi

    Bellissimo. Una parte, legata alle abitudini ai modi di dire ed alle "credenze",  si potrebbe adattare anche per quelli che abitano a Trento.
    Ciao.

  • Paola

    26/05/2009 16:23:45 | Rispondi

    ..... aspettati con indulgenza anche 1/2 d'ora prima che il gelataio del Cadore finisse di scolpire il tuo cono......

  • Mimi

    17/07/2009 15:12:15 | Rispondi

    Bellissima questa vecchio!
    Hai dimenticato.... che i pomeriggi d'estate ci si trova anche davanti all'Eccetera!
    Ben... (scusa, non l'ho fatto apposta a mettere "vecchio" e "ben"), ciauz!

  • Cristina

    03/02/2014 12:00:53 | Rispondi

    se.....ti ricordi quando il sabato pomeriggio si andava alle 17 in via Museo a "fare le vasche" mangiando "STUDENTENFUTTER"

  • ENRICO FARINA

    03/02/2014 12:27:58 | Rispondi

    Mi fa piacere constatare questa simpatica appartenenza alla città di Bolzano nella quale sono nato e ci vivo da 70 anni.
    Consiglio a tutti di leggere il mio libro " CARBOLINEUM - Un'infanzia tra vagoni e montagne" nel quale descrivo la città di Bolzano negli anni '50 e dell'esperienza come figlio di ferroviere che ha avuto la fortuna di giocare con i treni veri.
    Il libro si trova presso la Biblioteca comunale e presso la biblioteca Claudia Augusta.  Per chi lo volesse acquistare è in vendita da Cappelli (con questo non voglio fare una pubblicità commerciale). E' stato premiato con il 3° premio nella sezione Libri editi al Premio Letterario Nazionale "Scriviamo insieme" edizione 2013 a Roma.
    Ho notato con piacere quante mail, simpaticissime, colorano i ricordi scolastici, sportivi ed altro di anni, tutto sommato recenti. Uno sguardo leggermente più indietro è interessante e credo che, se qualcuno vorrà leggere le mie pagine specialmente se ha i capelli bianchi, troverà molti spunti di ricordi altrettanto piacevoli.
    Un abbraccio a tutti i ... bolzanini ed altoatesini.
    Enrico Farina

  • alessandro

    03/02/2014 14:09:53 | Rispondi

    vecio sei mai stato al bar padovana in saletta a giocarti lo spritz a calcio balilla... o alla Veneta (gelateria ) per un affogato???

  • alessandro

    03/02/2014 14:13:43 | Rispondi

    la domenica tutti al minigolf ....poi un wurstel in via museo....poi la sera al Milly a giocare a biliardo....vecio che tempi

  • lorenzo

    03/02/2014 15:00:31 | Rispondi

    .....ti sei sentito dire..., ma come lo parli bene l'Italiano, appena i tuoi nuovi amici hanno scoperto che sei di Bolzano. Segue: Ma ti senti piu Italiano o Tedesco?

  • Giuly

    07/02/2014 12:51:15 | Rispondi

    Sei di Bolzano se ti ricordi dove era la statua di piazza Walter una volta.

    • Dino

      10/03/2014 00:15:33 | Rispondi

      ...nei giardinetti vicino al cinema Augusteo...verso via druso...! Ciusto...?!!!?

  • Giuly

    07/02/2014 12:53:44 | Rispondi

    Sei di Bolzano se almeno una volta sei andato al Big Burger ( da Cesare ) in via Leonardo da Vinci.

  • gianni

    13/02/2014 11:36:29 | Rispondi

    GIANNI anni 60 in via Museo fuori bar Diana JUKEBOX in strada dalle 17.00 a tutta palla. Il sabato pomeriggio all'Electronia  piazza Municipio per comperare un 45 giri ne ascoltavi nella cabina una decina.

  • stefano

    17/02/2014 19:31:33 | Rispondi

    quando facevi blaun alle foscolo andavi a giocare a videogame al DORIS

  • Carla

    19/02/2014 20:33:55 | Rispondi

    Ma che fine ha fatto la Viola? Sei di Bolzano se le tue amiche tedesche hanno imparato bene l'italiano da te

    • stefano

      22/02/2014 12:21:43 | Rispondi

      ciao..è morta un paio di anni fa

  • Paolo

    04/07/2014 20:46:43 | Rispondi

    Aggiungerei che sei di Bolzano, se hai parcheggiato in piazza Walther (non sotto), se hai almeno una volta giocato a biliardo al Domino, se hai mangiato bratwurst alle 4 di mattina dopo la discoteca, se hai mangiato il krapfen o il segalino appena sfornato alle 3 di mattina in via Museo, se hai passato le notti estive seduto fuori dal Togiva, se hai fatto il bagno notturno al Monticolo piccolo, se sei stato un bocia.

  • nello

    04/07/2020 23:26:25 | Rispondi

    hai mai comperato il giornale all'edicola della Iole in viale Venezia negli anni 1967-68 ? io si.

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2020 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me