Il blog di Sandro Rizzetto

Gaming e comunicazione: quando il marketing incontra l’arte

 

interaction-1233873_1280
Photo by geralt / Pixabay License

Al giorno d’oggi, la comunicazione riveste un ruolo di fondamentale importanza: tra la televisione, la radio e soprattutto il web, l’impatto delle pubblicità è pazzesco e ci segue nella vita quotidiana. Così accade in ogni settore, compreso quello del gaming, che negli ultimi anni ha visto certamente salire in maniera esponenziale il numero degli spot pubblicitari. Si tratta di una statistica che è legata a tutte le piattaforme e che dimostra come si tratti di un mercato fortemente in fase di crescita.

Un settore, quello del gaming, che non può prescindere da una comunicazione efficace quindi, anche perché basti pensare come, solamente nel 2016, abbia generato un complesso di investimenti sui vari media pari a 71,6 milioni di euro. Confrontando tali dati con quelli dell’anno precedente, si può facilmente capire quanta sia stata evidente la crescita.

Gaming e marketing, la crescita del comparto pubblicitario

Stando ad una ricerca effettuata da Agimeg, la tv è rimasta per tanto tempo il canale preferito dell’industria del gaming, ma adesso chiaramente la pubblicità sul web, social compresi, spiccherà sicuramente il volo. Il contenuto dei vari spot pubblicitari, però, è cambiato notevolmente nel corso degli anni, frutto di una vera e propria evoluzione. La disponibilità economica non è mai stata un problema e tante piattaforme hanno scelto di investire in maniera importantissime sul marketing. L’obiettivo, spesso e volentieri, è stato quello di creare la miglior combinazione possibile tra il normale advertising con delle storie a tutto tondo, in modo tale che tutte le persone intente a guardare la pubblicità potessero immedesimarsi con le stesse. E, di conseguenza, originalità e divertimento hanno rappresentato da sempre due peculiarità evidenti delle pubblicità nell’ambito gaming. Spesso e volentieri, la tematica principale degli spot pubblicitari è rappresentata dal legame e dall’identificazione tra gioco e vita, con il risultato di creare delle produzioni davvero molto originali e in grado di sorprendere gli utenti. Insomma, una vera e propria arte a tutti gli effetti.

Personaggi famosi e spot pubblicitari

Nel corso degli anni, diversi personaggi famosi si sono prestati ad apparire in televisione piuttosto che sul web o sui giornali per rappresentare una determinata piattaforma di betting. Tra i vip che hanno associato il proprio nome a qualche compagnia ben nota troviamo sicuramente Gianluigi Buffon, ma anche un altro grandissimo calciatore come Francesco Totti. Tutto qui? Assolutamente no, dal momento che l’elenco è bello lungo e ha visto, nel corso degli anni, anche Del Piero, Sacchi e Miccoli prendere parte a degli spot pubblicitari che hanno avuto più o meno successo. Tra gli spot pubblicitari più belli mai andati in onda nel settore pubblicitari, quelli di Adidas e Nike certamente si spartiscono i primi posti: ambientati in scenari pazzeschi, come ad esempio il Colosseo, e con la partecipazione di star di primo livello, l’effetto finale è stato veramente da oscar.

Aggiungi Commento

Copyright © 1997-2019 Sandro Rizzetto | All Rights Reserved | Riproduzione delle fotografie vietata | Powered by me